antipasti

Sfoglie di pane raffermo

Questa ricetta è nata dall’idea di riutilizzare il pane raffermo, e per partecipare alla challenge #antispreco saclà, così per gioco ho creato le sfoglie di pane raffermo.

Dopo aver ammorbidito il pane nel latte e amalgamato con le uova, parmigiano e arricchito di spezie diverse…. “Un buon antipasto è un dolce ricordo” poi se economico ancora meglio.

Sfoglie di pane raffermo

Difficoltà:BeginnerTempo di preparazione: 20 minutiTempo di cottura: 19 minutiTempo di riposo: 10 minutiPorzioni:20 stuzzichini Stagione migliore:Available

Ingredients

Instructions

  1. Inserire nel mixwe, il pane raffermo tagliato a pezzetti, unire il latte, le uova, il sale e il parmigiano (se il pane è particolarmente duro, lasciare in infusione nel latte per qualche minuto, prima di aggiungere tutti gli altri ingrtedienti)

  2. Azionare il mixer e amalgamate tutto l’impasto.

  3. Dividetre l’impasto ottenuto in tre porzioni. Inserire le porzioni ottenute in tre ciotole diverse e aromatizzare. La prima con la paprika, la seconda con curcuma e pistacchi tritati, la terza con una manciata di olive verdi saclà tagliati finemente al coltello.

  4. stendere sottilmente l’impasto ottenuto di ciascun impasto, tra due fogli di carta da forno, aiutandovi con il mattarello, e con un coppa pasta ricavare tanti quadratini. Fino ad esaurimento dell’impasto.

  5. Infornate in forno ventilato a 190°C per 20 min circa, sono pronti quando saranno ben dorati e croccanti.

  6. Servite le sfoglie di pane raffermo, con gli acetelli saclà, o qualsiasi ingrediente sfizioso o salsa.

Notes

  • Date sfogo alla vostra fantasia e gusto, privilegiando i prodotti che avete in dispensa.
  • Potete anche decorare con semi di zucca, di sesamo etc.
Parole chiave:antipasto

Seguimi sui social!

Potrebbe ineressarti anche